CHIC PERFUMES: Byredo Gypsy Water

La scelta di un profumo è quanto di più simile c’è con l’innamoramento. Per quanto mi riguarda il più delle volte non entro in profumeria con l’idea di comprare il mio prossimo profumo pensando di spruzzarne tre o quattro e poi scegliere.

Il mio rapporto con i profumi è fatto di incontri, di impatto estetico, di ricerca e di attrazione. Come succede per un nuovo amore.

La prima volta che ho visto un profumo Byredo è stato in rete, perfettamente ritratto in qualche bella foto dei blog che seguo (non ricordo quale…). La linea essenziale del flacone, il suo design minimal mi ha subito colpito, tanto da pensare di acquistarne uno anche solo per esporlo in bagno.

Ho iniziato ad informarmi sul brand, a cercarlo nei negozi per sentire qualche fragranza.

Byredo è una linea di profumeria di lusso prodotta a Stoccolma e voluta da Ben Goran .

C’è una reale continuità tra i nomi dei  profumi Byredo e le sensazioni che producono. Ho provato Blanche, una fragranza pura e candida come bianco bucato steso al sole, Inflorescence, un bouquet delicato e cremoso di mughetto, magnolia e gelsomino, fino ad arrivare alla mia scelta, il profumo perfetto: Gypsy Water.

E’ un distillato di emozioni, di stile e di libertà. Ha un carattere deciso che racchiude un animo dolce e femminile. Si apre infatti con un accordo di bergamotto, di incenso e di aghi di pino, che ha del maschile e del selvaggio, ma poi esplode nell’eleganza e nella femminilità dell’iris e infine si chiude nella calda dolcezza dell’ambra e della vaniglia.

E’ il profumo di donna moderna, gitana e cosmopolita, che si muove con sicurezza nella giungla metropolitana conservando l’animo romantico di chi si fa ancora soprendere da un tramonto e non esita a tuffarsi nello splendore di un mare cristallino in una sera d’estate, solo per vivere quell’emozione di un attimo che la vita e le meraviglie della natura sanno regalare.

________________

Choosing a perfume is closest thing to the search for love. For myself, most of the time, I do not go into perfumery with the idea of ​​buying my next perfume, then spray three or four fragrances and choose.

My relationship with the perfume is made of encounters and aesthetic impact, research and attraction. As it happens for a new love.

The first time I saw a Byredo scent was on the net, perfectly portrayed in some nice pictures of the blogs I follow (I cannot remember which …). The clean lines of the bottle, its minimalist design struck me immediately, much to think to buy one just to expose it in the bathroom.

I started to inquire about the brand, to look for it in the shops to be able to smell some fragrances.

Byredo is a luxury fragrance line based in Stockholm, founded by Ben Goram.

There is a real continuity between the names of the Byredo scents and sensations they produce. I tried Blanche, a  pure fragrance as white laundry hanging in the sun, Inflorescence, a creamy and delicate bouquet of lily of the valley, magnolia and jasmine, until I get to my choice, the perfect scent: Gypsy Water.

It ‘s a distillation of emotions, style and freedom. It has a strong character who embodies a sweet and feminine soul. It opens masculine and wild,  with an agreement of bergamot, incense and pine needles, but then explodes in the elegance and the femininity of the iris and finally closes in the warm sweetness of amber and vanilla.

It’ s the scent of a modern and cosmopolitan gypsy, who moves confidently into the jungle underground keeping the romantic soul of who is still astonish by a sunset and does not hesitate to dive into the splendor of a crystal-clear sea in a summer evening, only to experience the emotion of a moment, that the life and the wonders of nature can give.

 

Annunci