A-I 2014: Inverno Selvaggio

E’ tenace la tendenza che vede le stampe “animalier” tra le proposte di stile più frequenti dell’anno.

Non sono più solo gli irriducibili Dolce&Gabbana e Cavalli a celebrarne la bellezza portando in passerella, sfilata dopo sfilata, tessuti maculati e zebrati di ogni tipo. Sono molteplici, ormai,  i designer che si lanciano nell’interpretazione di questo stile.

L’ultima insospettabile collezione ispirata ai leopardi ce la offre Burberry Prosum, che, abbandonati, ma solo per un attimo, le stampe scozzesi che l’hanno reso il brand simbolo del classico Dandy alla Humphrey Bogart, si concede un’escursione nella giungla.

E chissà come, chissà perché, ci sembra comunque estremamente elegante.

Ma non solo Burberry sceglie di cavalcare la moda più antica della storia: lo segue Ungaro, Veronique Branquinho, Giambattista Valli e molti altri.

Osare allora? Perché no! Quando non si esagera e si mantiene un giusto equilibrio, qualsiasi look può essere chic.

Annunci